Skip to Content

Azienda

 

CHIANTI Gino Bartali è un progetto che nasce da un'idea di Massimiliano Baldi e Luigi Bartali, figlio del mitico Gino, e sviluppato in collaborazione con la Casa Vinicola Bartali.

La famiglia Bartali

 

Nel 1927 Alberto Bartali insieme alla moglie Leda Pucci, fondarono la Casa Vinicola Bartali nel cuore delle colline chiantigiane, alle pendici del colle dove sorge Monteriggioni. Con il figlio Rivo, l’azienda assunse un ruolo più importante nel mercato vinicolo espandendo la capacità lavorativa nonché l’impegno ad una produzione di qualità.

La passione e l’attaccamento per la terra toscana vengono tramandate da Rivo ai figli Alberto, Wanda e Maria che insieme a Marco, marito di Wanda, consolidano e sviluppano l’azienda. La scelta di portare avanti la tradizione di famiglia oggi prosegue con i loro figli Filippo, Linda e Andrea.

 

La Casa Vinicola Bartali

La conformazione aziendale consiste in una capienza di oltre 18.000 ettolitri di vino con la possibilità di lavorare diversi prodotti con grande precisione e celerità.

La potenzialità dell’Azienda è di oltre 2.500.000 bottiglie all'anno, nei diversi formati ed assicurati da una moderna e razionale linea di imbottigliamento.

Azienda agraria Campinoti

 

L'azienda agraria Campinoti fu acquistata da Rivo Bartali nel 1968, si estende su 80 ettari di terreno di cui 15 ricoperti da vigna, tutti di fronte alla splendida cittadina di San Gimignano.

Questa azienda produce 600 ettolitri di vino Chianti e 300 ettolitri tra vino Bianco e Rosso Toscano. La Tenuta Campinoti vanta inoltre 250 piante di olivo nonché seminativi e bosco.

 

Azienda agraria Villa Casone

L'azienda agraria Villa Casone si estende su un terreno di 80 ettari. La villa che appartenne ai Conti Terrosi Vagnoli, fu acquistata nel 1976 e vanta un parco maestoso con boschi e seminativi.

Villa Casone è anche la residenza dei tre fratelli e rispettive famiglie.



page | about seo